La risorsa ambiente

Renato Spicciarelli dell’università di Basilicata ci parla del turismo ambientale in Basilicata; in particolare del Vulture con il suo vulcano inattivo che nasconde sotto la montagna una ricchezza inestimabile: l’acqua. Focus sui laghi di Monticchio con la sua farfalla, la Bramea e le Abbazie di San Michele e di Sant’Ippolito.

Archeologia millenaria

La Basilicata è luogo di cultura millenaria. Terra ricca di monumenti che testimoniano la presenza di popoli e civiltà antichissime che nei secoli si sono susseguite nel dominio di questo territorio. Tanti sono i siti archeologici, testimonianze di età preistoriche, della Magna Grecia, delle gesta dei Lucani come della grandezza romana. Intervento di Mara Romaniello della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio della Basilicata.

Turismo, passione, impresa

Il turismo in Basilicata raccontato da una donna, figlia di emigrati lucani, che ha deciso di tornare nella sua terra di origine per realizzare un luogo quasi magico. A pochi chilometri di distanza un altro imprenditore costruisce una rete di aziende turistiche nel settore balneare capace di mettere a disposizione del comparto oltre 20 mila posti letto. Due casi di successo di una Basilicata aperta, inclusiva, generosa.

Itinerari del sacro

“Basilicata tra sacralità e turismo”, è il tema affrontato in questa puntata. Itinerari lucani tra santuari, chiese, conventi, abbazie, eremi e luoghi sacri per costatarne il Genius loci e apprezzarne la loro bellezza. Intervento di don Vito Telesca, parroco della cattedrale di San Gerardo di Potenza.

La tradizione dei Carnevali

Satriano di Lucania presenta i carnevali tradizionali della Basilicata. Il centro storico invaso dalle maschere dei comuni aderenti alla rete: Aliano, Cirigliano, Lavello, Montescaglioso, San Mauro Forte, Satriano di Lucania, Teana, Tricarico. Apre la sfilata 'La Foresta che cammina', composta da 131 Rumita, simbolicamente uno per ogni paese della Basilicata.

I riti del Natale

Matera e la rappresentazione di "Dies Natalis" La Natività nei Sassi di Matera. Un presepe narrante: 3 km di allestimento, oltre 400 volontari coinvolti, di cui 150 figuranti in scena; un grande evento spettacolare che vede il suo fulcro nella sacra rappresentazione della Natività. A Montescaglioso invece un evento dedicato al Natale e ai cibi locali. In particolare si parla della festa della "Pettolata".

Key player in history

Castelli, rocche, fortificazioni, luoghi sacri. Tanto da raccontare per una regione con una storia che si svolge a partire dalle prime frequentazioni umane nel Paleolitico, passando per la colonizzazione della Magna Grecia, la conquista romana, e i successivi domini bizantino, longobardo.