Millelire (2015, di V. Cea e A. Calculli)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per Gianni, detto Millelire, il passaggio dalla lira all’euro è stato traumatico. Ha passato tutta la vita a chiedere mille lire per le sigarette o un panino. Ma anche per avere affetto, soprattutto da quando è stato costretto a vivere per strada. I soldi sono sempre stati, per lui, l’unico modo noto di relazionarsi col mondo.