Vulture, il ‘vulcano buono’

Il viaggio agricolo di Linea Verde ci porta alle pendici del Vulture, il solo vulcano ad est della catena appenninica. Il 'vulcano buono', dalla cui terra fertile e ricca di minerali nascono prodotti straordinari come ad esempio l'Aglianico del Vulture. Molto famose anche le sue acque: acque minerali naturalmente frizzanti per via dell'anidride carbonica che continua a fuoriuscire dalle viscere della terra.

La riva (2014, di N. Ragone)

Una coppia di borghesi decide di trascorrere una giornata al mare. Nel giro di poco tempo la riva diventa una metafora di quanto possano essere opprimenti e artificiosi i rapporti sociali e familiari. La spiaggia e i suoi abitanti, tra un’onda e l’altra, diventano un inferno “sartriano” dal quale non si può che fuggire in mare aperto.

Anna (2013, di G. M. Albano)

Anna e Giovanni sono una giovane coppia che si appresta a iniziare una vita insieme. Quando però Anna resta incinta, il desiderio di una famiglia si scontra con la difficoltà di mantenere il posto di lavoro e saranno obbligati ad una scelta. Ma, quando si parla di maternità tutte le donne sono uguali.

Paride (2015, di C. Solito)

Paride è un giovane omosessuale allontanatosi dai luoghi d’origine e dalla madre a seguito di un fatto doloroso, destinato a segnare profondamente le loro esistenze e l’intera comunità .Il ritorno a casa, dopo una drammatica notizia, lo costringerà a riaprire le ferite del passato.

Millelire (2015, di V. Cea e A. Calculli)

Per Gianni, detto Millelire, il passaggio dalla lira all’euro è stato traumatico. Ha passato tutta la vita a chiedere mille lire per le sigarette o un panino. Ma anche per avere affetto, soprattutto da quando è stato costretto a vivere per strada. I soldi sono sempre stati, per lui, l’unico modo noto di relazionarsi col mondo.

Matera, Patrimonio dell’umanità

La parabola della città dei sassi: da vergogna nazionale all’incoronamento Unesco del 1993. In continua crescita al punto di essere eletta Capitale europea della cultura 2019. Massimiliano Burgi, della Fondazione Matera-Basilicata 2019, illustra le varie tappe di avvicinamento al 2019, tra cui: progetti, idee, visioni.

La risorsa ambiente

Renato Spicciarelli dell’università di Basilicata ci parla del turismo ambientale in Basilicata; in particolare del Vulture con il suo vulcano inattivo che nasconde sotto la montagna una ricchezza inestimabile: l’acqua. Focus sui laghi di Monticchio con la sua farfalla, la Bramea e le Abbazie di San Michele e di Sant’Ippolito.

Archeologia millenaria

La Basilicata è luogo di cultura millenaria. Terra ricca di monumenti che testimoniano la presenza di popoli e civiltà antichissime che nei secoli si sono susseguite nel dominio di questo territorio. Tanti sono i siti archeologici, testimonianze di età preistoriche, della Magna Grecia, delle gesta dei Lucani come della grandezza romana. Intervento di Mara Romaniello della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio della Basilicata.